NEWS E COMUNICATI STAMPA 2011

2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

01/05/2011 - 12:56 - Spoldi/Urban spider men
Ivan Spoldi e Paolo Urban hanno vinto! Il 18° Trofeo Valtellina – 11° Trofeo Città di Teglio è loro.
All’arrivo di Teglio manca poco, ma a quello della Carona 4 sono arrivati per primi chiudendo una spettacolare gara col tempo di prova di 8’49”4, portando così a 26’31” il tempo destinato a finire nell’albo d’oro.
Il “cammino di Spoldi/Urban: Ps1 secondi a +2,5 da Colombini, poi una serie di primi contro i quali non c’è stata storia.
La seconda piazza è andata a Colombini-Bambini attardati di 3”4 che si classificano quindi secondi nella generale col tempo di 26’55”2.
Terza posizione del podio per i fratelli tellini Marco e Simone Bruni che a cavallo di una Clio S1600 hanno chiuso rispettivamente la Carona in 9’10”6 e il rally con 27’35”, vincendo pure la classe. Meglio di così! “Naturalmente il 3° assoluto (1° di classe) ci soddisfa pienamente – ha detto Marco, il pilota – meglio di così di non si poteva fare con una S1600, dietro 2 WRC. Abbiamo concluso la gara, sul podio poi, l’anno scorso eravamo stati costretti al ritiro. Nel nostro futuro il Valtellina e magari qualche ronde. Si vorrebbe dire questione di tempo, ma anche … il grano…”
Brutte notizie invece per Gianesini che ha picchiato a Caprinale ed è stato costretto al ritiro mentre stava andando fortissimo. Spiega Sabrina Fay: “Sopra Caprinale, in una strettoia abbiamo trovato ghiaia, Marco ha accelerato per raddrizzare la macchina che invce è andata a fermarsi contro il muro di una casa. Non ci siamo fatti niente, si deve essere rotto il braccino dello sterzo della macchina che si è dovuta perciò fermare. Stavamo andando molto forte, (come tempo e velocità). Girano le scatole, ma l’importante è che non ci sono stati danni. Pazienza”.
Davide Nussio navigato da Tiziano Nobili chiude col 5° assoluto la Carona primo di S2000, in 9’16”9 e 4° pure nel rally nel quale ha conquistato il podio di classe. “Bella gara, tutto bello. Ho avuto qualche problema con lo sterzo, ma va bene così: 4° assoluto e primo di gruppo/classe. Bello il pubblico; tantissimo pubblico finalmente”.

01/05/2011 - 11:17 - Gianesini/Fay, fra due WRC una Maxi FA7
“Il sole in faccia nella Ps2 di ieri ci ha ostacolato un po’ tutti, in particolar modo quelli partiti con i numeri di gara più alti – esordisce Marco Gianesini – e forse questo ci ha impedito nel tentare l’attacco al secondo posto ieri. Oggi invece siamo riusciti nel nostro intento. La strada era molto sporca, per la verità, ma la macchina è andata bene; faccio fatica a scaricare tutti i cavalli. È più larga di 20 cm della Clio A, quindi nello stretto bisogna prendere bene le misure! Però questa Maxi è performante, molto, forse anche troppo come detto del problema di riuscire a scaricare tutti i cavalli che ha a disposizione. È una due ruote motrici, pattina tanto davanti, ma mi sbilancio: puntiamo al secondo posto, con buona pace di Danilo Colombini. Già che ce la dobbiamo giocare; Spoldi? Irraggiungibile!”
E Sabrina? “Navigatrice perfetta!” anche se dobbiamo dire che stava parlando con noi tramite il telefonino di Sabrina Fay e forse… non ha potuto dire diversamente!

01/05/2011 - 10:16 - Parlano le WRC: Ivan Spoldi/Danilo Colombini
A bordo della Peugeot 206 WRC Ivan Spoldi corre a perdifiato accomunato a Paolo Urban da Borgosesia.
Al riordino di Chiuro si presentano col primo posto assoluto forte di 17’41”6, con Gianesini a 16”3 e Colombini a 20”8.
Chi ferma questo Spoldi?
“Speriamo che non lo fermi nessuno” sorride il pilota di Bianzone. “Pensa – continua – nella Carona la macchina scivolava molto dietro, tant’è che pensavo un tempo non proprio esaltante. Poi sul tabellone ho visto scritto otto, quarantasette e zero e allora mi son dovuto ricredere”.
Adesso è da gestire il tuo vantaggio?
“È comunque da gestire – risponde – anche se quando metto il casco in realtà non gestisco più niente. Diciamo che non corro rischi inutili, ma ci dò dentro”. Per la verità dobbiamo proprio dire che quando passa Spoldi la gente rabbrividisce per i suoi numeri e per lo spettacolo che sa proporre.
Torniamo a lui: la macchina, come va?
“Siamo andati subite bene insieme; nella Ps1 ho preso le misure e poi dopo siamo entrati nel pieno del feeling. È una bella macchina, molto più semplice della Subaru WRC con la quale ho corso a Monza lo scorso autunno. Quella è più …elettronica, tecnologica, da professionisti; ha una marcia e mezza in più rispetto a questa. La Peugeot è sempre pure una WRC, ma più …umana”.

Colombini dal canto suo si prende tutte le responsabilità di una prova “interpretata male”.
Si autoaccusa il pilota sondriese: “Bisogna essere onesti, mi prende tutta la colpa perché ho interpretato male la prova e la macchina; forse l’assetto non era proprio al meglio e magari lo riguardiamo adesso all’assistenza, ma, ripeto, la colpa è solo mia. Ivan (Spoldi) ha fatto un gran tempo e mi sa che è andato, pure Marco (Gianesini) ha realizzato un bel tempo. Adesso cercherò di fare la corsa su di lui che è a 4”5, ma è molto dura riconquistare il secondo posto. Chiaro che ce la mettiamo tutta”.

01/05/2011 - 09:45 - Altri risultati dalla Ps3

Podio assoluto a parte, vediamo come se la “cavano” gli altri equipaggi.
Bruni-Bruni nella classe S1600 staccano il tempo migliore, 9’07”, quarti nell’assoluta, mentre Bracchi-Fomiatti, che erano una piazza davanti a Bruni, hanno accusato un 9’21”8 che li fa diventare secondi di classe, noni assoluti.
Pontiggia-Cussigh sono primi nella R3C, quinti assoluti, col tempo di 9’14”9; Bardea, 12° assoluto, è 2° di classe in 9’40”7.
Sesto assoluto Nussio-Nobili, primi di S2000 col tempo di 9’17”9, mentre Lauro-Tognolini sono decimi col responso di 9’27”1.
Da segnalare tra i non partiti l’equipaggio 16, Baldassarri-Sita, Clio R3C,  messi fuori gioco dalla rottura del ponte: “Ho trovato ghiaia – spiega il pilota – scendendo da Castello 2, la macchina si è appoggiata al rail, ho perso una 40ina di secondi per lasciare passare la macchina che mi seguiva. Questo ha significato dover partire stamattina in 54ma posizione. L’assistenza ce l’avrebbe anche fatta a riparare il ponte, ma visto che ero precipitato verso la coda, col rischio magari di ostacolare la gara, abbiamo preferito rinunciare”.
Pierluigi Baldassari e Giulia Sita sono così dovuti tornare anzitempo a Meda.

01/05/2011 - 09:13 - La Ps3 di Carona
Le prime notizie dalla Ps3 di Carona sono quelle che chiaramente interessano più da vicino l’albo d’oro del Trofeo Valtellina.
Infatti abbiamo visto che gli equipaggi partono, in questa seconda giornata di Rally, in ordine di classifica maturata nelle Ps di ieri a Castello.
Così i primi tre (di ieri) hanno subito detto la loro (oggi).
Il primo a partire quindi Ivan Spoldi, con Paolo Urban alle note, ha percorso i 12,70 km di Carona nel tempo di 8’47”.
Il secondo Danilo Colombini con Davide Bambini ha realizzato un 9’05” è giunto terzo.
Qui termina il discorso “WRC” e si innesta quello “FA7”: Marco Gianesini, navigato da Sabrina Fay, ha fermato le lancette dopo 8’54”7 di corsa, inserendosi così comodamente tra le 2 WRC.
Riepilogando quindi nella Ps la classifica è 1) Spoldi, 2) Gianesini, 3) Colombini.
Altrettanto succede anche nella generale con Spoldi primo, Gianesini secondo a 16”3, Colombini terzo a 20”8.
Questa la situazione dopo le prime sei vetture che sono “uscite” dalla prova.



01/05/2011 - 07:39 - Buongiorno da Teglio
Si ricomincia.
Alle 7.31 prenderanno il via i primi classificati di ieri, Ivan Spoldi – Paolo Urban con la loro Peugeot 206 WRC della Twister Corse, forti del miglior tempo al momento di 8’54”6.
Di minuto in minuto poi prenderanno il via anche gli altri 62 protagonisti di questo 18° Trofeo Valtellina di Rally Due, 11° Trofeo Città di Teglio.
Quindi alle 7,32 via a Colombini-Bambini, quindi Gianesini-Fay, Nussio-Nobili, Bracchi-Fomiatti, Bruni-Bruni, Lauro-Tognolini, Rainoldi-Panteghini, Bussi-Scherini, Bardea-Franzi e …bimbumbam.
Dalla partenza subito all’assistenza di Chiuro per passare poi a dare vita alla Ps3 Carona (Km 12,70) alle 8,55.
Cielo coperto, con qualche lieve sprazzo di sole.
“Zizzo Franzi” è a colazione; Thomas Bardea arriva con tutto comodo, sorridente e punzecchiato sul suo (presunto) ritardo sortisce: “Zizzo è unico. Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo” senza specificare se si riferisce al navigatore o al “fruitore di colazione”.
Sergio Cantoni è al palco di partenza. Guarda in su: “Tiene, basta che regga fino a mezzogiorno, poi faccia pure come meglio crede” (ovvero: speriamo che il tempo tenga senza farci impazzire con le gomme).
Sabrina Fay commenta: “Marco (Gianesini, of course) ha guidato sulle prime un po’ contratto, nervoso. D’altronde con la 306 Maxi utilizzata solo una volta l’anno scorso ha dovuto entrare in sintonia …strada facendo”. La “Carona” gli piace, “lo galla”, mi sa che ne vedremo delle belle.

30/04/2011 - 21:55 - Scende il silenzio
Cala la notte silenziosa e profumata, il vento sta rinforzando e forse spazza le nuvole per ridare una seconda giornata di sole, domani, ai 61 superstiti del 18° Trofeo Valtellina – 11° Trofeo Città di Teglio, che ora si concedono la meritata pausa notturna.
Un’occhiata al meteo di domani sembra dare buone speranze di bello sia ai piloti (che così non dovrebbero trovarsi a ballare il valzer del cambio gomme o ad affrontare la lotteria del “se cambiarle o meno”) ma soprattutto il pubblico degli appassionati che domani potrebbero tornare ad assiepare il tratto di strada che da Margattoni sale a Carona.
“La Torre de li beli miri” che domina la vallata (da qualche secolo) augura a tutti una cordiale buona notte.

30/04/2011 - 21:32 - La situazione delle classi (al riposo)
Riepiloghiamo la situazione nelle classi, dopo la Ps2 di Castello.

WRC 1) Spoldi-Urban; 2) Colombini-Bambini
FA7 1)Gianesini-Fay; 2) Bussi-Scherini
S2000 1) Nussio-Nobili; 2) Lauro-Tognolini
S1600 1) Bracchi-Fomiatti; 2) Bruni-Bruni
R3C 1) Bardea-Franzi; 2) Pontiggia-Cussigh
N3 1) Tosini-Polonioli; 2) Marini-Morina
N4 1) Mainetti-Vitali; 2) Mazzoni-Larosa
R2B 1) Pittano-Frigerio; 2) Armeni-Rivetta
FN2 1) Panzeri-Scarpini; 2) Motacchi-Sandrini
FA6 1) Colmegna-Novati; 2) Leoni-Prioni
FN3 1) Panteghini-Bertasini; 2) Amici-Amici
FA5 1) Branchi-Calufetti;
A6 1) Cappi-Galimberti
FN1 1) Furloni-Reboldi
N2 1) Muzio-Magni; 2) Frigerio-Bonatti
N1 1) Malgarini-Bovo
FS2 1) Mandelli-Ravizza

4GTS 1) Mauri-Barbieri Porsche 911
3ITC 1) Bormolini-Sbalanca

Ancora due ritiri nella Ps2:
l’equipaggio 38 Mirko Fendoni – Fabiana Fancoli (Clio Williams N3, Asso Rally Team) per rottura cambio o semiasse
l’equipaggio 76 Ivan Raveglia – Larry Zanetti (Peugeot 106 FN2) “Non entravano le marce (faticavano), slittava la frizione, non andava la macchina”

30/04/2011 - 19:53 - Spoldi-Urban balzano in testa
Nella ripetizione della Castello l’equipaggio Ivan Spoldi – Paolo Urban si è reso protagonista chiudendo la propria gara con ben 4” in meno rispetto al loro primo responso: 4’25”3.
Dal canto loro Danilo Colombini e Davide Bambini ne hanno pagato 3.8 in più (sempre rispetto al loro primo passaggio): 4’30”6.
Così la classifica (al riposo) si è … ribaltata: 1) Spoldi 8’54”6, 2) Colombini a +2”8.
In terza piazza ancora un grande Gianesini che (grazie ai preziosi consigli erogati da  Sabrina Fay dal sedile destro) ha stoppato le lancette con uno strabiliante 4’30”9, a soli 3/10 da Colombini e 5.6 da Spoldi. Così il terzo gradino del podio rimane suo col tempo totale di 9’03”2, a 8.6 dal leader e a 5.8 dal secondo.
I quarti a pari merito, Nussio-Nobili e Bracchi-Fomiatti, sono a 13.3 da Gianesini e 21.9 da Spoldi.
Questo il tema sul quale … meditare in nottata per cercare di dare un po’ una scrollata a questa classifica matrigna.

30/04/2011 - 18:53 - Un commento
Danilo Colombini, al “riposino” di Chiuro è arrivato con un vantaggio di 2”5 su Ivan Spoldi. Mentre l’assistenza si affanna intorno alla sua WRC, si concede un veloce commento sulla sua ps:
“Per i primi 2/3 chilometri non sapevo nemmeno dov’ero”.
Mai usato la WRC?
“È la prima volta che la uso; mi si era rotta in prova, per cui l’abbiamo provata praticamente in diretta. Dopo i primi momenti comunque siamo entrati in sintonia”.
Tattiche per la ps2?
“Nessuna, riproviamo a fare quello che abbiamo fatto nel primo giro; magari anche un po’ meglio di prima…”

30/04/2011 - 17:29 - Cosa succede nelle classi

Vediamo l’elenco dei NUMERI UNO nelle classi:

WRC Colombini-Bambini
FA7    Gianesini-Fay
S2000 Nussio-Nobili
R3C    Bardea-Franzi
N3      Tosini-Polonioli
N4       Mainetti-Vitali
R2B     Pittano-Frigerio
FN2     Panzeri-Scarpini
FN3     Panteghini-Bertasini
FA6     Colmegna-Novati
FA5     Branchi-Calufetti
A6        Cappi-Galimberti
FN1      Furloni-Reboldi
N2        Muzio-Magni
N1        Malgarini-Bovo
FS2      Mandelli-Ravizza


Si allunga l’elenco dei “costretti” al ritiro:
equipaggio 37 Pedrotti-Dainese (Clio Williams FA7, Asso Rally Team) per problemi di frizione;
46 Ortelli-Romolo (Clio RS N3, VS Corse): “Si è spaccato qualcosa nel motore e buonanotte” ha detto il pilota;
53  Fontana-Geninazza (Clio Williams FN3, Bluthunder RI): “È andato a vuoto il pedale del freno in staccata, la macchina è andata dritta… peccato perché stavamo andando molto bene” parola di pilota;
59 Brambilla-Brambilla (Peugeot 106 FA5, ABS Sport): “L’alternatore ci ha costretti al ritiro, praticamente subito dopo la partenza” ha detto il “naviga” Sergio:

Nel frattempo la direzione di gara ha ufficializzato il risultato della PS1: Colombini, Bambini, Peugeot 206 WRC e Promo Sport Racing sono le “lepri ufficiali”.

Ripetizione della Castello alle 18,49.

30/04/2011 - 16:46 - Primi botti delle WRC
Il 18° Trofeo Valtellia – 11° Trofeo Città di Teglio è cominciato con uno scioglilingua numerale: il primo è l’equipaggio 2, il secondo è l’equipaggio 1, il terzo è il tre. Poi è arrivato il 22 a fare il 3° e il 3 è 4°.

Chiariamo subito. Danilo Colombini, navigato Davide Bambini, ha vinto la Ps1 Castello col tempo di 4’26”8; Spoldi-Urban si sono attardati di 2”5, Nussio-Nobili erano terzi a 11”7. Poi è sceso Gianesini, in coppia con Sabrina Fay, e ha occupato il terzo gradino del podio per cui Nussio ha dovuto scendere in quarta piazza.

Le due regine dei rally, le WRC, hanno così dettato legge.
Riusciranno tutti gli altri nostri “eroi” ad insidiare le ladies?

Costretto al ritiro l’equipaggio numero 28 (Tombolato-Gusmerini, Asso Rally Team, Renault Clio, FA7): che ha toccato con la ruota di sinistra. “Potevamo anche continuare – ha detto Alberto Gusmerini – ma la gomma fumava, probabilmente toccava la carrozzeria e allora abbiamo optato per il ritiro. Sf…”

30/04/2011 - 15:04 - 71 le vetture verificate
“Primi verdetti” dalle verifiche che si sono concluse da poco:
l’equipaggio n. 29 (Stefano Gandola – Matteo Olivo, Renault Clio, FA7, VS Corse) non si è presentato e quindi è rimasto escluso dalla competizione.

Nel frattempo sono state segnalate altre variazioni dai verificatori:
l’equipaggio 13 (Marco Bruni – Simone Bruni, Promo Sport Racing) con la Renault Clio entra in S1600;
l’equipaggio 21 (Simone Trapasso – Lucia Curti, Bluthunder R.I., Peugeot 306) entra in FA7;
l’equipaggio 30 (Pierangelo Bettoni – Gianluca Ziliotto, Maury Racing Team, Renault Clio RS) diventa N3;
l’equipaggio 38 (Mirko Fendoni – Fabiana Fancoli, Asso Rally Team, Renault Clio Williams) diventa N3.

28/04/2011 - 16:07 - Aggiornato l'elenco iscritti

28/04/2011 - 15:25 - Decreto prefettizio chiusura strade
Clicca per leggere il decreto prefettizio di chiusura strade

28/04/2011 - 15:24 - Pubblicata la tabella distanze e tempi corretta
Sostituita la tabella distanze e tempi che presentava un errore nel totale dei chilometraggi.

28/04/2011 - 09:04 - Pubblicato l'elenco iscritti

27/04/2011 - 21:06 - Presentato il rally in Conferenza stampa al Combolo
Presso l’Hotel Combolo di Teglio, Giovanni Trinca e Fabio Valli, Aci Sondrio e Operatori Turistici di Teglio, hanno “lanciato” la bottiglia di champagne per varare la corazzata “18° Trofeo Valtellina – 11° Trofeo Città di Teglio”. Una nave spumeggiante, forte di 73 equipaggi pronti a dare vita ad un interessante carosello di vetture, piloti e “naviga” per decidere quale sarà l’equipaggio che vestirà, il 1° maggio, l’oro di questo rally nato dalle “ceneri” dello Sprint andato in pensione lo scorso anno, lasciando  un forte senso di incompiuto nei numerosi appassionati di automobilismo.

Ospiti della serata l’assessore provinciale Filippo Compagnoni, il vice della comunità montana di Sondrio Dario Ruttico, il vicesindaco Elio Moretti di Teglio, l’assessore allo sport Fabio Catania, Angelo Della Romana consigliere del comune di Castello dell’Acqua.

Fabio Valli ha sottolineato come sia molto soddisfacente il connubio tra Aci e Operatori di Teglio, manifestando l’augurio che possa ancora durare per tante future manifestazioni. “… Ancora una volta  il Trofeo Città di Teglio torna a far sentire e coniugare sapientemente cucina, motori e turismo. Un mix di passione che trova all’ombra della “Torre de Li Beli Miri” un suo momento magico e non abbiamo mai voluto far passare inosservato come una simile manifestazione abbia anche un ritorno in campo turistico che, specie in un momento come quello attuale in cui si tira la cinghia un po’ in tutti i settori, acquista particolare valenza”.

Quindi Giovanni Trinca è passato all’illustrazione, scendendo nei dettagli, del rally.
72 gli equipaggi iscritti alla gara; l’evento prevede la disputa di 4 ps: la “Castello” (ps1 e 2) sabato 30 aprile (Partenza Teglio ore 15.31, Ps 1 Castello Km 8,60 ore 15.50, Ingresso Riordino di Chiuro 16.10, Ps 2 Castello 18.49 e Ingresso Riordino di  Teglio 19.23) e la “Carona” (ps 3 e 4) domenica 1° maggio (Partenza Teglio ore 7.31, Ingresso Assistenza di Chiuro 7.56, Ps 3 Carona km. 12,50 ore 8.55, Ingresso Riordino di Chiuro 9.45, Ps 4 Carona 11.44, ARRIVO  Teglio 12.31).
Notevole la presenza delle forze in gioco tra: cronometristi, commissari, ambulanze, medici e financo 2 sommozzatori in acqua nella diga di Ganda (“Per mero scrupolo” ha precisato Trinca). Tante persone che collaborano, spesso dietro le quinte, per la perfetta riuscita del rally. Trinca ha inoltre aggiunto:
“Abbiamo cercato quanto più possibile di rispettare le esigenze di tutti, impattando il meno possibile su ambiente e quotidianità; le strade interessate al rally saranno chiuse, però tra il passaggio dell’ultima vettura di ps e la prima della ripetizione della ps procureremo di far transitare le autovetture dei privati nelle zone impegnate; premiazioni alle 15,30 per rispettare i fedeli nella funzione religiosa domenicale pomeridiana. Vorrei invitare i giornalisti a raccomandare ai loro lettori, che saranno presenti sui percorsi come spettatori, di rispettare le indicazioni della sicurezza e soprattutto le coltivazioni che, per diversa gente, rappresentano una fonte di sostentamento e lavoro. Sarà possibile seguire il rally nelle due sale stampa attrezzate per l’occasione (a Teglio e a Chiuro), chiedere notizie a Inforally (340/8759372) durante la gara e cercare sul web (internet e facebook) comunicati e classifiche.

25/04/2011 - 18:59 - Presentazione del 18° Trofeo Valtellina - 11° Città di Teglio
Il rally sarà presentato ufficialmente, in conferenza stampa, dal presidente Giovanni Trinca MERCOLEDì 27 C.M. alle 18,30 presso la sala conferenze dell'Hotel Combolo di Teglio.
Continua il conto alla rovescia...

23/04/2011 - 18:59 - Il Rally chiama..Teglio risponde
Notizia di pochi minuti fa diffusa dal presidente Trinca: “Con le iscrizioni al 18° Trofeo Valtellina siamo arrivati a quota 63 equipaggi”.
Questo quando mancano ufficialmente ancora tre giorni alla chiusura (delle iscrizioni) prevista per martedì 26 aprile alle ore 16.00

Sta salendo l'adrenalina tra gli sportivi e i tanti giovani appassionati di rally e la macchina organizzativa sta lavorando per prepararsi nel migliore dei modi ad accogliere tutti colori che vorranno passare a Teglio un week-end all'insegna dello sport, della natura e....della buona cucina!
“I piloti sono pronti  a scaldare i motori e le nostre pizzoccheraie – dicono dall’Accademia del Pizzocchero - prontissime a sfornare quintali di veri pizzoccheri perché sono ansiose di dimostrare a tutti ancora una volta che la ricetta originale è solo quella riconosciuta dall'accademia di Teglio, che si può gustare solo nei ristoranti di Teglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! tutte le altre sono imitazioni..................diffidare dalle imitazioni”.

Dalla (non tanto) velata “passione casalinga” all’incedere della “clessidra” verso l’ora X, questi i passaggi:

Ricognizioni con vetture di serie:
• Venerdi 29 aprile 2011 14:00 - 18:00
• Sabato 30 aprile 2011 08:00 - 11:00

• Targhe e numeri di gara: Distribuzione Teglio – Hotel Combolo
                                                                 30 aprile 2011 09:00 – 13:00
• Verifiche sportive ante gara Teglio - Hotel Combolo 30 aprile 2011 09:00 - 12:30
• Verifiche tecniche ante gara Teglio Via Morelli 30 aprile 2011 09:15 - 12:45

ORA X:
• Teglio P.zza Credaro 30 aprile 2011 15:31

22/04/2011 - 12:55 - Teglio (da parte di chi ama Teglio)
Teglio è sicuramente  la capitale storica della Valtellina alla quale ha dato il nome.
Il borgo è adagiato su un ampio terrazzo soleggiato del versante retico a m. 900 slm.

Grazie al clima mite e asciutto, alla pace, alle bellezze naturali e alle testimonianze di un vivo passato  è un luogo ideale di vacanze per ogni età e per ogni periodo dell’anno.
Il paese consente di praticare diversi sport a diretto contatto con la natura sia durante la stagione estiva (escursioni, trekking,mountai-bike,pesca sportiva,equitazione,parapendio) che in quella invernale nei campi innevati e soleggiati di prato Valentino a m. 1700 (sci alpinismo,ciaspole, escursioni in motoslitte).

Chi viene a da noi, oltre all’ospitalità, all’aria pura della montagna, alla bellezza della natura e dei monumenti potrà accostarsi alle eccellenze enogastronomiche che l’antico borgo e la Valtellina sanno proporre.
Teglio infatti, oltre ad essere la capitale storica della Valtellina è sicuramente anche la capitale gastronomica.
A Teglio sono nati i Pizzoccheri, fiore all’occhiello della cucina valtellinese che in questi ultimo anni grazie alla lungimiranza dei ristoratori e alla presenza dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio hanno non solo varcato i confini regionali e nazionali, ma  sono stati protagonisti in location prestigiose quali la Camera dei Deputati di Roma, L’università Lateranense, Il Parlamento di Strasburgo, il Parlamento d’Europa di Bruxelles, ecc.

Quale occasione  migliore del prossimo week-end per unire il divertimento e la competizione sportiva ad un fumante piatto di Pizzoccheri accostato alle eccellenze gastronomiche locali annaffiate da un buon bicchiere di Valgella?  

21/04/2011 - 21:19 - Ritorna il Trofeo Valtellina a Teglio
Ritorna finalmente la manifestazione sportiva più attesa dai tifosi valtellinesi: il rally automobilistico.
Infatti il prossimo 30 aprile – 1 maggio nella patria del pizzocchero ritorneranno un po’ di bolidi a proseguire quel discorso che aveva subìto uno stop dopo l’edizione del 2009. Che, per la cronaca, fu appannaggio della coppia Gianesini/Fay.
Così quest’anno Teglio si ripropone con la 18a edizione del Trofeo Valtellina – 11° Trofeo Città di Teglio per quanti vorranno assistere alle evoluzioni di vetture e equipaggi.
Ancora una volta di scena l’Aci Sondrio con patron Giovanni Trinca e gli operatori turistici della stazione tellina.
Sorto dalle ceneri del “vecchio” sprint questo Rally Due si propone con una formula imperniata su due prove speciali da ripetersi due volte. Si tratta delle classiche “Castello” (8,60 km di tracciato) e “Carona” lunga 12,50 km.
La gara prenderà il via il pomeriggio del 30 aprile da piazza Credaro a Teglio, ore 15,31 (orario della prima autovettura), per concludersi l’indomani, 1° maggio, sempre in piazza Credaro alle 12,31.

Com’è congegnato il tutto:

30 APRILE
• Ps1 “Castello” km 8,60 ore 15,50
• Riordino, assistenza, rifornimento Chiuro ore 18,00
• Ps2 “Castello” ore 18,49
• Riordino IN Teglio ore 19,23

PRIMO MAGGIO
• Riordino OUT Teglio
• Chiuro IN ore 7,31
• Chiuro  Assistenza/Rifornimento OUT ore 8,26
• Ps3 “Carona km 12,50 ore 8,55
• Riordino/Assistenza/Rifornimento Chiuro ore 10,45
• Ps4 “Carona” ore 11,44

Le “Castello” saranno in discesa da Castello al Baghetto; le “Carona” saranno in salita da Margattoni a Carona.

Sul sito www.trofeovaltellina.com tutte le notizie e le istruzioni per l’iscrizione alla gara.

31/03/2011 - 14:04 - Pubblicati cartina generale, regolamento particolare di gara (in attesa di approvazione) e lista hotel e ristoranti convenzionati

28/03/2011 - 19:34 - Pubblicati programma, modulo d'iscrizione e tabella distanze e tempi